Area operatori

Partner ufficiale

CI SONO CITROËN E-CITROËN

C4 e ë-C4 Due volti della stessa medaglia 12 Luglio 2020

A partire dal secondo semestre 2020 sfreccerà sulle nostre strade una nuova generazione di auto marcate Citroën. Il vecchio nome Cactus lascia il posto alle nuove C4 e ë-C4. Questo vuol dire che oltre alle versioni benzina e diesel, arriva anche la versione 100% elettrica.

L’attenzione all’ambiente è stato un tema molto vicino alla casa automobilistica francese che propone la nuova elettrica C4 dopo i 4 modelli precedenti: SUV C5 Aircross Hybrid, Ami, ë-jumpy e la ë-SpaceTourer. Lunga 4,36 metri, alta 1,52 e larga 1,8 metri la C4 è una berlina con le sembianze da SUV. Tecnologia e modernità sono le due parole chiave che identificano a pieno l’essenza della nuova C4 sia negli esterni che negli interni.

Esternamente il design innovativo prevede il taglio delle luci led diurne e le superfici scavate sul cofano e sul tetto. Se la coda sfuggente ed il lunotto inclinato poteva risultare un ostacolo, il bagagliaio offre una capacità ampia di 380 litri che, ribaltando gli schienali dei sedili posteriori, arriva fino ad un massimo di 1.250 litri. Inoltre, attento alle esigenze di tutti, Citroën offre la possibilità di combinare tinte bicolore e Pack Color di fornitura per realizzare 31 diverse varianti cromatiche, da combinarle a sei diversi ambienti interni e a diversi design di cerchi in lega disponibili da 16, 17 e 18 pollici. Modernità e tecnologia proseguono anche internamente con sospensioni Progressive Hydraulic Cushions e sedili Advanced Comfort con funzione massaggio e riscaldamento.

Benessere e luminosità sono esaltate all’interno dell’abitacolo grazie alla presenza di grandi superfici vetrate, alla presenza di materiali chiari nella parte superiore e la novità del tetto vetrato. Di notte, invece, l’abitacolo si riempie di luci a led. La tecnologia fà sentire la sua presenza con gli Adad di Livello 2, l’head-up display a colori, la ConnectedCam e l’infotainment con schermo da 10’’ e servizi connessi. Inoltre, la macchina è dotata anche di Smart Pad Support; accessorio su misura per tablet dedicato al passeggero anteriore. I pulsanti sono retroilluminati attraverso i quali si può scegliere tra tre diversi stili di guida.

La parte meccanica, per concludere, prevede la disponibilità della macchina nella versione con motore benzina Puretech da 100, 130 e 155 cavalli, la diesel BlueHDi da 110 a 130 CV e la versione elettrica ë- C4. L'ibrida ha un motore da 136 CV alimentato da una batteria da 50 kWh, per un’autonomia di 350 km nel ciclo Wltp. La velocità massima è di 150 km/h e, alla partenza, raggiunge i 100 km/h in 9,7 secondi. Per quanto riguarda i tempi di ricarica, invece, si passa dalle oltre 24 ore con una presa domestica ai 30 minuti per raggiungere l’80% di energia con le colonnine da 100 kW. L’autovettura di serie si presenta con la WallBox; a differenza del caricabatteria di bordo da 11 kW che invece è opzionale. Se, quindi, tecnologia e modernità sono le parole identificative per questa macchina comfort è la parola chiave per il piacere di macinare chilometri alla guida della Citroën C4 e della sua gemella elettrica: comfort di guida grazie alle sospensioni Progressive Hydraulic Cushions e i sedili Advanced Comfort, comfort funzionale grazie alla tecnologia ed ai sistemi di assistenza, comfort a bordo grazie agli interni spaziosi e agli equipaggiamenti funzionali e per finire il comfort della mente grazie all’ambiente interno luminoso e rilassante. Citroën C4 e Citroën ë-C4 è la sicurezza che ti serve in ogni tuo viaggio.

Potrebbe interessarti

TI REVISIONIAMO NOI

27 Luglio 2020

AUTO 2000 DEI F.LLI ANGIULI E' LA SOLUZIONE   L’almanacco del buon automobilista dice che se la patente è il primo

Scopri di più

UN DIAMANTE FORMATO DS 9

17 Luglio 2020

Senza paura arriva la nuova DS 9 la berlina pronta a giocarsi un ruolo da antagonista sulle più apprezzate AUDI, BMW, MERCEDES. La DS 9, infatti, punta ad un mercato Globale in particolar modo

Scopri di più